5 Consigli per Imparare l’Inglese sul Divano di Casa

Imparare una lingua è possibile anche al di fuori dei banchi di scuola. Ovviamente l’aiuto di un corso d’inglese online è fondamentale, se non necessario, tanto quanto fare esercizi ed allenarsi con la pronuncia ingleseMa seguendo questi dieci consigli pratici, gratuiti e alla portata di tutti, apprendere l’inglese (come qualsiasi altra lingua straniera) risulterà più facile e quando sarete in grado di ascoltare, capire e parlare sarete sicuramente molto soddisfatti di voi stessi.

1. Avere Motivazione

Essere fortemente motivati è l’ingrediente fondamentale per imparare una nuova lingua. Può sembrare forse l’aspetto più facile, invece non è così. La motivazione arriva e allo stesso tempo se ne va in fretta: nel momento in cui decidiamo di imbarcarci in un nuovo progetto ci sentiamo carichi e motivatissimi e ci convinciamo di poter imparare l’inglese nel giro di qualche mese. Quando poi ci ritroviamo a farlo davvero, lasciarsi andare, abbattersi, rinunciare, è altrettanto facile.

La soluzione per concretizzare la propria motivazione? Fissarsi un obiettivo, come per esempio riuscire a vedere un film inglese senza sottotitoli entro sei mesi, ma soprattutto condividerlo con qualcuno!

Ditelo ai vostri genitori, agli amici, al partner, insomma fate in modo che non sarete gli unici a restare  delusi in caso di un fallimento!

Compromettersi pubblicamente vi aiuterà a mantenere una forte motivazione e a portare a termine l’obiettivo che vi siete posti.

2. Investire Tempo e Denaro

Fissare un limite di tempo è altrettanto importante. Bisogna quindi stabilire quante ore al giorno dedicare all’apprendimento della lingua inglese e entro quando mettere alla prova i propri risultati.

E’ normale avere tante cose da fare durante la giornata ed imporsi, per esempio, tre o quattro ore di studio al giorno non porterà ad alcun risultato, se non a stancarsi nel giro di pochi giorni.

Non meno importante è impegnarsi a mettere da parte un piccolo gruzzoletto per acquistare un buon libro di grammatica da accompagnare ad un corso multimediale di lingua inglese, come quello di Wlingua http://wlingua.com/it/.

All’inizio forse tutto questo potrà pesare un po’, ma il fatto di aver investito nel vostro progetto le vostre risorse personali, cioè tempo e denaro, darà una forte spinta alla vostra motivazione.

3. Studiare la Grammatica

Per quanto sia la parte più noiosa e difficile di ogni lingua, imparare un po’ di grammatica è essenziale. Di certo, l’obiettivo primario non è memorizzare tutte le regole e le relative eccezioni dell’inglese, ma conoscere i tempi verbali, come si usano le preposizioni o come si formano i comparativi è importante, e va studiato!

Come già detto, non c’è niente di meglio di un buon libro di grammatica. Non è obbligatorio seguirlo in ordine, al contrario, studiando la lingua con un corso d’inglese online ti concentrerai soprattutto sulla parte del parlato, della pronuncia, e il libro di grammatica ti sarà utile per riprendere, rivedere e correggere quegli aspetti che non ti sono chiari o che ti fanno, diciamo, bloccare.

4. Fare una Vera e Propria Full-Immersion

Se chiedete un consiglio su come imparare una lingua, quello che va per la maggiore è “Trasferisciti all’estero!” Ma visto che non è possibile per tutti, si possono fare delle vere e proprie full-immersion nella lingua anche restando seduti sul divano di casa propria, soprattutto grazie ad Intenet!

La prima cosa da fare è cominciare a guardare film in lingua originale, magari all’inizio con i sottotitoli in italiano. Non scegliete film a caso, concentratevi sui vostri preferiti, come anche sui telefilm magari che avete già visto, che conoscete bene così sarà più facile seguire la storia, soprattutto quando inizierete a sostituire i sottotitoli italiani con quelli inglesi, fino a toglierli del tutto e non vi demoralizzerete se vi capiterà di perdere per qualche secondo il filo del discorso!

Altro mezzo che dà ottimi risultati è ovviamente la musica. Dimenticate per un po’ le melodie italiane e buttatevi a capofitto nel pop-rock inglese, mentre andate a scuola, al lavoro, a cena fuori o in palestra, sempre! Piano piano inizierete a capire di cosa parlano quelle canzoni di cui per ora amate tanto solo la musica e sarà davvero soddisfacente!

 

5. Considerare i Tandem Linguistici

Quando si parla di tandem linguistico ci si riferisce al trovare qualcuno disposto a comunicare con voi nella propria lingua, chiedendo in cambio di conversare nella vostra, insomma è un vero e proprio scambio linguistico utile ad entrambi i parlanti!

Potete trovare qualche studente straniero nella vostra città e prendere un caffè insieme.

È chiaro che studiare da soli non è come seguire le lezioni a scuola o all’università, dove lo studio è imposto dll’alto, dunque la vostra forza di volontà è più che fondamentale, ma se vi capiterà di perdere qualche giorno di studio, non disperate, non è la fine del mondo!

Preparate un calendario, e segnate i vostri progressi; una volta al mese fate un autoanalisi per stabilire a che punto siete e cosa è il caso di ripassare; correggete gli errori ed il gioco è fatto.

Imparare una nuova lingua a casa, con l’aiuto di un corso d’inglese online non è affatto difficile.

Ultimo consiglio, non rimandate. Iniziate subito!